“Il bagnino di quartiere”. E’ la proposta lanciata dall’ex Capogruppo in Campidoglio del Movimento 5 Stelle Paolo Ferrara per ripristinare decoro e sicurezza sulle spiagge libere di Ostia: “Si tratta – spiega in un video su Twitter – di una persona facilmente individuabile: la sua funzione sara’ quella di controllare e supportare i bagnanti. Inoltre dovra’ prendersi cura degli arenili. Sul nostro litorale questo tipo di cose non si sono mai viste. Anche quest’anno – prosegue Ferrara – le spiagge saranno ancora piu’ illuminate e si potra’ praticare lo sport dopo il tramonto. Il lavoro da realizzare e’ ancora tanto, ma che l’aria sia cambiata lo dimostrano i fatti. Non abbiamo fatto sconti a nessuno sull’abbattimento dei muri e vedere – dopo anni – alcuni stabilimenti demolire cancelli ed inferriate e’ una bella soddisfazione. Su alcuni tratti abbiamo ripristinato la completa visibilita’ della spiaggia. Qualcuno – conclude l’ex capogruppo grillino – puo’ pensare che e’ ancora poco, ma ci fa ben sperare riscontrare un’inversione di tendenza in un territorio dove il cemento era costantemente in aumento”.