Riccardo, qui, dalle parti di Via del Sommergibile a Ostia lo conoscono tutti. Il suo sorriso, sincero e contagioso, si illumina quando si tratta della Roma: la sua squadra del cuore. Si veste di tutto punto ogni giorno per andare fino al vicino bar dei laziali e gridare: “forza Roma!”. Un rituale che si ripete da anni ma interrotto, da circa un mese, per il guasto all’ascensore del suo palazzo e che adesso lo costringe a limitare ogni spostamento. Compresi fisioterapia e questi piccoli momenti di svago come e’ il suo amico e assistente Giuliano a raccontare. Nel palazzo vivono anche tanti anziani e bambini piccoli. Chi abita nei piani alti chiede aiuto al Comune affinchè l’ascensore venga riparato prima possibile.