Nuova protesta dei dipendenti dell‘”Igiene Urbana” di Ardea. I lavoratori non hanno ricevuto gli ultimi due stipendi e la tredicesima mensilità. A quanto pare la responsabilità sarebbe del Comune che non avrebbe saldato la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti. Gli operatori, infatti, si sono recati direttamente dal sindaco Mario Savarese. Il primo cittadino, dal canto suo, li ha indirizzati verso l’Ufficio Tecnico, dove però la persona preposta alla firma per il mandato di pagamento delle fatture insolute, non era presente. Nulla da fare, quindi, per I dipendenti che speravano finalmente di riuscire ad ottenere l’erogazione degli stipendi. Proseguirà, infatti, la loro mobilitazione almeno fino a quando non otterranno risposte concrete. Lo stesso problema si era presentato solamente pochi mesi fa: prima ad agosto e poi a dicembre. Anche in questi casi erano stati costretti a scendere in strada per far rispettare I loro diritti.