Gli uomini della Guardia Nazionale Ambientale di Ardea sono intervenuti sul lungomare dei Troiani per un’operazione di tutela del territorio. I volontari hanno fatto sgomberare alcuni campeggiatori abusivi che avevano allestito tende in spiaggia, bivaccando durante la notte e lasciando in zona anche resti di brace e bottiglie di birra, che sono stati fatti rimuovere. Un’altra operazione ha riguardato la tutela degli animali: “E’ stato liberato un cane lasciato in un’auto parcheggiata sul bordo dell’arenile, con i vetri anteriori abbassati per metà, ma comunque sotto un sole già rovente. Rintracciata la proprietaria, una anziana signora, da noi redarguita per l’incosciente gesto compiuto – spiegano le Guardie ambientali – la stessa si è resa conto della gravità del suo comportamento, tenuto nei confronti del suo amico a quattro zampe. Pentita, ha lasciato immediatamente la spiaggia, scusandosi e ringraziandoci per il nostro intervento”.