Ad Ardea finisce positivamente la telenovela legata all’assistenza per gli alunni diversamente abili.
Ad inizio 2018, il servizio AEC era stato interrotto per circa un mese a causa della mancanza di fondi.
A darne l’annuncio è direttamente il sindaco Mario Savarese che ha dichiarato: “Abbiamo assegnato un bando per un milione e settecentomila euro, che ci garantirà l’assistenza educativa culturale per i prossimi tre anni scolastici. Il ritardo di questi due giorni, è stato dovuto in parte all’anticipo delle lezioni rispetto alla data del 17 settembre, e in parte al fatto che è stato necessario richiedere alla società, a cui è stato assegnato l’appalto, il quadro economico della loro offerta a giustificazione dei costi proposti.
Comunichiamo inoltre – prosegue il primo cittadino – che è iniziata la distribuzione dei testi scolastici presso gli istituti comunali. Quest’anno, infatti, i nostri studenti riceveranno a scuola i libri.