Torniamo ad occuparci del pessimo stato in cui sono tenute le strade di Ardea. Alle denunce degli automobilisti, adesso si aggiungono anche quelle dei Carabinieri. L’Arma di Pratica di Mare ha inviato una lettera all’Amministrazione per invitarla a sistemare con urgenza le malridotte vie della citta’. L’ente – in mancanza di interventi – commetterebbe un doppio reato: uno di tipo civile per “Danno cagionato da cosa in custodia”; l’altro penale per “Attentato alla sicurezza dei trasporti”. “Il Comune – si legge nella missiva – deve valutare con urgenza la possibilita’ di ripristinare le condizioni minime di sicurezza per la viabilita’. Non puo’ sottovalutare il pericolo per i cittadini derivante dalle pessime condizioni delle strade”- termina la missiva. Intanto, l’amministrazione ha stanziato con urgenza 20 mila euro per dare il via ai primi rattoppi delle voragini piu’ preoccupanti. L’obiettivo del sindaco Mario Savarese e’ anche quello di ridurre le spese per i risarcimenti dovuti ai residenti che quotidianamente forano i pneumatici.