Centinaia di telefonate al giorno, seicento multe per violazione al codice della strada, oltre cento incidenti rilevati e un migliaio di accertamenti anagrafici. Non sono semplici numeri, ma gli ottimi risultati conseguiti dalla polizia locale di ardea nei primi mesi del 2018. “Quotidianamente riceviamo molte chiamate e facciamo il possibile per essere presenti sul territorio – spiega il comandante Giuseppe Sciaudone – calcolando che tra turni, riposi e permessi in servizio ci sono contemporaneamente soltanto tra i cinque e i nove agenti” . Il bilancio di questo inizio anno assume connotazioni ancora più impressionanti se si pensa che il comando di Ardea è composto da trenta persone sulle centoventi previste per legge. proprio su questo punto i sindacati hanno deciso di far sentire la loro voce attraverso le sigle cgil, cisl, uil,csa per evidenziare la carenza di personale in organico opposta all’enorme mole di lavoro che quotidianamente deve essere affrontata. Già lunedì prossimo ci sara’ un incontro chiarificatore con Domenico Vozza, assessore alla sicurezza del comune, dove si affronteranno anche questioni legate alla sede e di natura amministrativa.