A Fiumicino il Capogruppo di Crescere Insieme, Roberto Severini, e’ intervenuto sul tema dei trasporti tra le diverse localita’ del Comune. “Ad Aranova, ed in generale nel nord del territorio, gli studenti devono svegliarsi all’alba per arrivare in orario a scuola. – ha dichiarato – in alternativa sono le famiglie a sobbarcarsi l’onere di accompagnarli, con aggravio di costi e difficolta’ logistiche”. Il servizio attuale infatti e’ tarato sul precedente bando e pertanto non esistono coincidenze per Fiumicino che permettano ai ragazzi di entrare puntuali, se non partendo molto presto da casa. “Mi rivolgo al sindaco, agli assessori e al garante dell’adolescenza appena nominato – continua Severini – il diritto allo studio e’ sacro e non puo’ essere un autobus a definire cittadini di serie a e di serie b. L’amministrazione si faccia carico del problema trovando una soluzione alternativa gia’ da settembre”. – ha concluso.