Sono quattro mesi che i residenti di una palazzina di via Nino Manfredi ad Aranova chiedono l’intervento del comune di Fiumicino. Il collettore fognario è collassato e I liquami fuoriescono nel garage, che è ormai diventato un luogo del tutto insalubre. I cittadini hanno avviato una raccolta firme per avere un intervento risolutivo e hanno fatto anche un esposto alla procura della Repubblica. “E’ vero che la fogna e stata trasferita dal costruttore al Comune, ma noi non siamo la Caritas dei costruttori – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici del comune di Fiumicino, Angelo Caroccia – con la video-ispezione dell’Acea, abbiamo scoperto che il collettore è stato costruito male. I condomini che hanno rapporti di affitto o di compavendita con il costruttore si devono rivolgere a lui, non all’amministrazione. E’ troppo facile costruire male un’opera e poi cederla al comune affinchè la rimetta a posto. Se tutti facessero così, faremmo da tappabuchi a tutti i condominii”.