Ci sono anche diversi appartamenti di Ostia e Fiumicino tra quelli visitati dalla banda che ha messo a segno centinaia di truffe nel Lazio e in Toscana. I Carabinieri hanno arrestato quattro persone, tutte di Napoli, ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai furti in abitazione. L’indagine è stata eseguita in questi ultimi due anni in seguito ad una precedente attività che aveva già portato nove persone in manette per reati analoghi. I militari hanno accertato come i criminali si suddividessero in vere e proprie “bande” che si trasferivano nella capitale e in altre città dal lunedì al venerdì. Dopo aver derubato le vittime ritornavano nelle stesse case anche per altre tre-quattro volte di seguito e, fingendo di essere carabinieri, facevano credere agli anziani di essere lì per restituirgli le cose sottratte. Con questo raggiro, riuscivano ad entrare negli appartamenti per derubarli nuovamente.