Questa volta riguardano la Torre medievale tra piazza Aldo Moro e via del Lavatore, su cui è ormai diventata evidente una profonda crepa.
I motivi sarebbero da ricondurre al maltempo, ma anche e soprattutto a una scarsa manutenzione. Piovono polemiche sull’amministrazione. “Purtroppo la situazione in cui versa questo monumento è dovuta al menefreghismo degli enti locali” tuona Bruna di Berardino, presidente dell’associazione Civitas Levante. A rincarare la dose ci pensa Riccardo Trenta, di fratelli d’italia: “Riteniamo doveroso per la tutela dell’incolumità pubblica e del patrimonio culturale della nostra città parlare del problema per evitare quanto accaduto pochi giorni fa in via Settevene Palo, colpita da una frana.