A fine luglio un vasto incendio ha bruciato il vecchio vivaio di San Giorgio in Via Morelli ad Acilia creando forti disagi ai residenti del quartiere. A distanza di mesi non è stato effettuato alcun intervento di bonifica. La maggior parte degli occupanti si sono trasferiti nel campo attiguo, ampliando la baraccopoli già esistente. Quest’area di degrado si trova a ridosso delle case popolari e di una scuola frequentata da molti bambini.