Pagare il biglietto della Roma Lido, timbrarlo e poi vedere i soliti maleducati e incivili che ti passano dietro al tornello. Accade tutti i giorni a qualsiasi fermata. L’evasione del ticket della metro e’ una tristissima usanza nota e risaputa, ma ultimamente gli evasori riescono a fare di peggio: aspettano con atteggiamento predatorio la vittima disegnata, quasi sempre e’ una donna, e quando timbra il biglietto le si mettono dietro per passare dietro di lei al tornello. Spesso i modi sono aggressivi e in alcuni casi la vittima puo’ persino essere spintonata. Se prova poi a far notare la prepotenza viene derisa o, peggio ancora, aggredita. Secondo un recente rapporto dell’Atac, il mese scorso ci sono stati diecimila controlli al giorno, con una media di 650 multe. Verrebbe da chiedersi dove sono questi controllori. A quanto pare, non sulla Roma-Lido.