Un anno fa la pineta di Castel Fusano Ostia è stata interessata da alcuni terribili incendi che – in grande parte – l’hanno ridotta in cenere. Con l’arrivo delle calde temperature torna alto l’allarme. Il capogruppo di forza Italia in campidoglio Davide Bordoni e la consigliera del decimo municipio Mariacristina Masi hanno effettuato un sopralluogo per verificare lo stato in cui è tenuta la riserva. “Siamo molto preoccupati perché’ riteniamo insufficienti le misure adottate dalle amministrazioni – ha dichiarato Masi che ha aggiunto – abbiamo chiesto la convocazione di una commissione ambiente capitolina affinché si chiarisca il piano di prevenzione adottato e si evitino i disastri dello scorso anno”. Intanto la sindaca di roma Virginia Raggi annuncia l’avvio del nuovo sistema di videosorveglianza per la pineta. Due telecamere sono entrate in funzione per agevolare le attività di controllo.