Ultimatum degli operatori dei mercati in autogestione. ‘Siamo pronti a riconsegnare le strutture se il campidoglio dovesse confermare gli aumenti dei canoni’.