Traffico in tilt, collegamenti fra Ostia e la Capitale paralizzati. Ieri pomeriggio il crollo di un albero sulla Via del Mare ha creato disagi enormi a chi da Ostia tentava di raggiungere la capitale. Erano circa le 15 quando il crollo di quella grande pianta sulla carreggiata della strada che unisce Roma al suo mare ha costretto la polizia locale a chiudere un tratto dell’arteria tra Ostia e la capitale. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Decimo Gruppo e i vigili del fuoco. Il traffico della Via del Mare è stato dirottato, subito dopo il multisala Cineland sulla Via Ostiense.

Si sono così creati forti rallentamenti che sono andati avanti per un paio d’ore ovvero il tempo necessario ai soccorritori per rimuovere la pianta. Un pomeriggio di passione dunque per gli automobilisti che hanno dovuto fare I conti anche con la chiusura anche di un tratto di Via dei Pescatori. Anche in questo caso a provocarla è stata la presenza sull’asfalto di alcuni rami caduti per via del vento. “Gli alberi continuano a rappresentare un serio pericolo per I frequenti crolli e per la caduta dei rami, oltre alla segnaletica che è fortemente compromessa a causa della mancanza di potature” afferma Piergiorgio Benvenuti di Ecoitaliasolidale.