Sei anni di reclusione e un anno di libertà vigilata al termine della pena: è arrivata la sentenza di primo grado per Roberto Spada e Ruben Nelson Alvarez Del Puerto. I due sono responsabili dell’aggressione ai danni della troupe Rai della trasmissione “Nemo”.
I giudici hanno riconosciuto l’aggravante mafiosa e hanno anche disposto un risarcimento a favore dei soggetti che si sono costituiti parte civile.