L’associazione ‘la voce della colombo’ ha scritto al ministro dei trasporti. I cittadini chiedono il ripristino dei vecchi limiti di velocita’ sulla strada.