Tre pubblici ufficiali dell’Agenzia delle Dogane dell’Aeroporto di Fiumicino sono stati arrestati con le accuse di: falsita’ ideologica, tentata truffa aggravata ai danni dello stato e corruzione.