15 milioni di passeggeri sono atterrati nel 2018 all’Aeroporto di Fiumicino. E’ stata una donna cinese, Jia Guilin, a permettere allo scalo romano di raggiungere questo importante traguardo. La passeggera, giunta nella Capitale con un volo da Shanghai, e’ stata accolta con una grande festa presso il Terminal Tre. “Le nostre previsioni si sono rivelate esatte – ha commentato l’Assessore capitolino al Turismo, Carlo Cafarotti – l’analisi dei flussi indicava che questo sarebbe stato l’anno record del turismo a Roma. Un risultato che premia l’impegno profuso in questa direzione. Da tempo monitoriamo I nuovi target di visitatori: nazionalita’, esigenze, preferenze. Non a caso, nell’anno della partnership Europa-Cina, la nostra 15milionesima turista arriva da Shanghai. Non potrebbe essere altrimenti, con il primato dell’aeroporto Leonardo da Vinci: 25 frequenze a settimana, 8 citta’ servite, quattro vettori cinesi operanti. Una messa a sistema di risorse che, sommata all’appeal cittadino, fa della Capitale il viaggio dei viaggi ”. “Aeroporti di Roma e’ lieta di festeggiare questo risultato, segno della vivacita’ della filiera turistica– ha aggiunto Raffaele Pasquini, dirigente Adr – e’ un settore nel quale investire, con obiettivi di crescita sostenibile e di qualita’. Questo si traduce in un costante impegno verso l’economia asiatica e piu’ in generale nello stimolare nuovi flussi passeggeri provenienti dai mercati intercontinentali”.