Dopo l’arresto della baby gang che seminava il panico tra I fruitori della Roma-Lido alla stazione di Acilia, il Partito Democratico del Decimo Municipio ha avviato una petizione popolare, corredata da volantinaggio informativo, al fine di ottenere un presidio fisso delle forze dell’ordine. “I residenti, i pendolari e i lavoratori che gravitano intorno alla stazione hanno ancora paura – dichiarano Giovanni Zannola, Flavio De Santis e Leonardo di Matteo, del PD – abbiamo presentato una mozione per chiedere una presenza costante di polizia o carabinieri. Abbiamo accolto con soddisfazione l’operazione del commissariato di ostia che ha portato all’arresto dei principali esponenti della baby gang, ma non è abbastanza. E’ inaccettabile il senso di abbandono percepito dai cittadini negli ultimi tempi ed è ancora aperta la ferita della pallottola vagante in zona axa che ha condizionato per sempre la vita di un giovane nuotatore”. “Il presidio – aggiunge il consigliere capitolino Zannola – costituirebbe un importante deterrente all’attuale recrudescenza di episodi di violenza”.