Come si vive in un quartiere completamente al buio? Nessuno può spiegarlo meglio dei residenti del “Villaggio Verde”, il nuovo comprensorio tra via Giuseppe Molteni e Via Corrado Cagli ad Acilia. Il costruttore da tempo ha consegnato gli impianti – che sono anche stati regolarmente collaudati – ma, come spesso accade con le recenti urbanizzazioni, il comune non ha ancora preso in carico le opere. E a farne le spese, sono centinaia di famiglie. Comune e costruttore sono ai ferri corti e ormai si confrontano solo a colpi di carte bollate. Purtroppo, la vicenda rischia di trascinarsi per almeno altri tre anni con centinaia di cittadini a cui viene negato un servizio fondamentale.