Al parco della Madonnetta ad Acilia, sono partiti i primi sopralluoghi tecnici necessari ad effettuare i rilievi di conformità per poter finalizzare il riordino tecnico-urbanistico della struttura”. Lo ha annunciato il consigliere capitolino Paolo Ferrara tramite un post su Facebook: “La delibera di iniziativa consiliare che abbiamo presentato e le numerose riunioni hanno già prodotto una spinta che ha attivato gli uffici. La vicenda è complessa e i problemi causati da chi ci ha preceduto sono moltissimi. Abbiamo avviato un iter importante che vedrà nel prossimo anno un percorso decisivo per la rinascita del parco”, ha concluso il consigliere. Parole rassicuranti, che tuttavia non convincono Sinistra Italiana del Decimo Municipio che dichiara: “Paolo Ferrara non se la puo’ cavare sempre spostando la responsabilita’ su quelli di prima. Tre anni fa in campagna elettorale fece preparare una delibera che, se approvata in tempo, avrebbe potuto salvare il punto verde qualita’ dalla distruzione. Una volta salito al governo, invece, il Movimento 5 Stelle ha ritirato il testo. La giunta capitolina deve dire in modo ufficiale che sull’area l’unico interesse che prevarra’ sara’ quello pubblico”, ha terminato Sinistra Italiana.