Ad aprile 2017 un mezzo dell’Ama abbatte il muro di cinta del parco e da allora la situazione resta immutata. La vicenda inevitabilmente riporta l’attenzione sul giardino attrezzato di Via di Prato Cornelio, ad Acilia, realizzato da un costruttore come opera a scomputo, acquisito a patrimonio comunale dopo un’attesa durata anni e poi subito abbandonato al proprio destino. Il Partito Democratico del Decimo Municipio ha presentato un’interrogazione, che pero’ tarda ad essere discussa. “Per questo motivo – fanno sapere Giovanni Zannola e Leonardo Di Matteo – l’intenzione e’ quella di portare la questione nelle competenti commissioni capitoline, by-passando l’amministrazione municipale, che come al solito si contraddistingue per il suo immobilismo.”