A Cerveteri è andato in scena il primo Festival Etrusco contro il razzismo. Presso la sala Ruspoli si è svolta una tavola rotonda dal titolo “Immigrazione, Integrazione e Cittadinanza” che ha visto la partecipazione dell’onorevole Vittorio Sgarbi, del sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e dei suoi “colleghi” di Castelnuovo di Porto e di Castel Volturno. Due amministratori al centro delle cronache per la delicata questione legata ai migranti. Presente anche Dylan Berro, un giovanissimo scrittore autore del libro “L’immigrazione nel mondo e in italia: modelli di integrazione e scenari futuri”.