Oltre 140mila controlli soltanto nei primi tre mesi dell’anno: sono numeri impressionanti quelli della polizia locale, che sta portando avanti un vasto piano di verifiche contro le condotte che mettono a repentaglio la sicurezza e l’incolumita’ delle persone sulle strade della Capitale. Un’opera di vigilanza che prosegue anche durante il periodo di festività: solo nell’ultimo weekend, infatti, sono stati effettuati circa 2mila interventi. In particolare, attraverso lo street control, nel primo trimestre del 2019 sono stati quasi 92mila gli accertamenti volti a scovare i mezzi sprovvisti di assicurazione e revisione obbligatoria. L’uso dell’occhio elettronico permette di verificare in tempo reale le targhe dei veicoli in movimento: quelli irregolari vengono individuati e fermati all’istante, consentendo cosi’ agli agenti di procedere alle sanzioni previste, oltre che al sequestro del mezzo. Lo stesso sistema viene utilizzato per il controllo e la repressione di quelle condotte alla guida che creano intralcio alla circolazione. Dall’inizio dell’anno, gli agenti hanno accertato oltre 315mila infrazioni, di cui circa 176mila con ausilio di apparecchiature tecnologiche.