30 km orari? Avete superato il limite!
Questa scritta campeggia su uno striscione di protesta che e’ comparso nei giorni scorsi a Ostia tra via delle isole Salomone e via delle Caroline. Il riferimento – appare ovvio – è all’abbassamento della velocità che ha colpito tutta la Capitale, ma che ha trovato nel decimo municipio e soprattutto sul litorale, la sua massima espressione con ben sessantaquattro strade – compresa la centralissima corso duca di genova – con limiti di appena 30 km orari. Si era iniziato lo scorso anno con tutta la via Cristoforo colombo a cinquanta chilometri orari e poi da qualche settimana i cartelli erano iniziati a comparire all’Infernetto e a Casalpalocco. infine, ecco ora l’ingresso di ostia in questo poco invidiabile elenco.