Untore hiv

Sarebbero almeno 31 le donne contagiate dall’untore hiv, l’impiegato 30enne di Acilia finito in carcere per lesioni gravissime plurime perche’ taceva la sua sieropositivita’ e pretendeva rapporti non protetti.  Gli inquirenti ora stanno analizzando i tabulati telefonici per tentare di conoscere la portata del contagio. L’ultima vittima e’ una giovane volontaria, che si e’ accorta di aver contratto il virus quando e’ andata in un centro per la donazione del sangue.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *