Untore hiv

Nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere per Valentino Talluto, il 32enne di Aacilia conosciuto come l’untore hiv.  L’uomo e’ ora accusato di aver consapevolmente contagiato o tentato di contagiare 43 persone, quasi tutte donne alle quali chiedeva rapporti sessuali non protetti.  Secondo il gip, indirettamente il virus sarebbe stato trasmesso anche a tre partner di altrettante vittime e, addirittura, a un bambino di otto mesi.  Il giudice deve ancora pronunciarsi in merito al reato di epidemia dolosa.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *