Tunisino espulso

Piu’ volte aveva pubblicato online materiale di propaganda jihadista e il suo cellulare era tra i contatti dell’attentatore di Berlino Anis Amri.  Un tunisino residente a Latina e’ stato costretto a lasciare l’italia con un volo partito dall’aeroporto di Fiumicino: e’ stato espulso con decreto firmato dal ministro dell’interno per motivi di sicurezza.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *