Tombarolo in arresto

 

Nonostante l’affidamento in prova ai servizi sociali, continuava la sua attivita’ di tombarolo. I carabinieri della compagnia Roma-Cassia hanno arrestato un pregiudicato 55enne di Fiumicino.  La scorsa settimana, l’uomo e’ stato sorpreso in via dell’arrone con un metal-detector e 3 “sesterzi”.  Altre 15 monete di epoca romana sono state trovate nella sua abitazione durante la successiva perquisizione.  Anche ieri, quando i militari gli hanno notificato l’ordinanza di detenzione cautelare in carcere, il 55enne nascondeva 3 sesterzi, un secondo metal-detector e una modesta dose di cocaina.  Le monete, ispezionate dagli esperti della soprintendenza, sono databili tra il terzo secolo avanti cristo e l’eta imperiale.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *