Tentato suicidio

Un imprenditore di 57 anni residente ad Acilia ieri ha tentato il suicidio. A causa dei debiti non ha visto via di uscita, decidendo di farla finita. Ha preso un coltello da cucina e si e’ recato in un parco poco distanze da casa. Giunto nei pressi di una panchina si e’ conficcato la lama nel costato. L’uomo e’ svenuto e solo dopo essersi ripreso ha chiamato la polizia. Gli agenti giunti sul posto hanno trovato il 57enne riverso a terra, sotto choc e sanguinante. Dopo averlo coperto con la giacca della divisa, non hanno esitato a chimare il 118. Gli operatori lo hanno trasportato in ospedale. Fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *