Tentativo di corruzione

Per farsi togliere la multa, tenta di corrompere i carabinieri.  E’ stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione il proprietario di un ristorante cinese di Acilia. Il ristoratore – che aveva preso una sanzione per sosta vietata – prima ha invitato i militari a pranzo e poi gli ha offerto  20 euro per chiudere un occhio.  E’ stato dunque arrestato e processato per istigazione alla corruzione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *