Tentata truffa

Avevano messo a punto un ingegnoso raggiro ai danni del comune di Cerveteri, ma un’intuizione della polizia locale le ha smascherate.  Tre donne residenti a roma hanno richiesto l’intervento dei vigili segnalando che alcuni cani stavano causando problemi al traffico in Via di Settevene Palo. Il loro racconto pero’ non e’ risultato convincente e, per ulteriori accertamenti, sono state convocate in caserma, dove pero’ hanno fornito altre dichiarazioni confuse.  I tre cuccioli, in realta’, erano gia’ stati avvistati nei giorni scorsi alla periferia di roma. Le donne sono state quindi denunciate per tentata truffa: probabilmente, intendevano sbarazzarsi degli animali costringendo il canile comunale a prendersene cura, o peggio, avrebbero poi chiesto l’affidamento dei presunti randagi per accedere al contributo di circa 2mila euro l’anno previsto dall’amministrazione.  In attesa della risoluzione della vicenda, i cani sono stati comunque presi in carico dal comune.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *