Tangenti Ardea

Il sindaco di Ardea Luca Di Fiori e’ stato rinviato a giudizio per corruzione insieme all’ex assessore Nicola Petricca, i consiglieri comunali Massimiliano Giordani, Fabrizio Acquarelli e l’imprenditore Mario Mastrototaro.  Nel mirino degli inquirenti il cambio di destinazione d’uso di una fabbrica di lampadari in multisala: i cinque avrebbero favorito la trasformazione del sito intascandosi ventimila euro.  La prima udienza e’ stata fissata il 7 marzo. Intanto, il consigliere di Ardea Luca Fanco ha chiesto formalmente al primo cittadino e agli altri accusati di dimettersi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *