Sversamento kerosene

A Fiumicino torna l’incubo dell’inquinamento ambientale.  La scorsa notte, e’ stata perpetrata un’effrazione all’oleodotto eni nel tratto che attraversa ponte galeria.  Il sistema vibroacustico ha segnalato la rottura della condotta e, insieme ai carabinieri, sul posto e’ intervenuta una squadra di tecnici.  Il kerosene fuoriuscito – una modesta quantita’, secondo quanto riferisce eni – e’ finito nei canali, dove sono state subito posate delle panne galleggianti.  Si e’ resa necessaria l’aspirazione di circa 20 metri cubi d’acqua e un laboratorio di analisi mobili ha effettuato i primi prelievi.  “vista l’esperienza del passato – ha commentato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – segnalo comunque il fatto che e’ mancata un’informazione tempestiva, puntuale e credo anche doverosa su quanto stava accadendo.”  Il consigliere d’opposizione William De Vecchis ha chiesto la convocazione urgente della commissione ambiente per “sottoscrivere un documento condiviso che imponga a eni un inasprimento dei controlli sulla propria condotta”.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *