Studenti denunciati

15 esponenti di blocco studentesco e Casapound sono stati denunciati per manifestazione non autorizzata. I fatti risalgono allo scorso 3 dicembre. “Ci impedirono – spiegano in una nota – di svolgere un’assemblea nel cortile di un istituto, per permettere un corteo di rifondazione comunista. I nostri studenti furono fermati dalle forze dell’ordine, mentre alcuni militanti di casapound vennero identificati. La nostra reazione al fermo fu quella di intonare l’inno d’italia, azione che ora ci costa 15 denunce. Ci sembra chiaro di essere di fronte ad un metodo intimidatorio che mira a ridurre la nostra attività”.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *