Sequestro fuochi d’artificio

Con l’approssimarsi delle festivita’ natalizie, i carabinieri hanno intensificato i controlli finalizzati a reprimere la vendita abusiva dei fuochi d’artificio. I militari sono intervenuti ad ostia in un negozio di articoli casalinghi gestito da una famiglia cinese, dove hanno rinvenuto e sequestrato 120 chili di materiale pirotecnico detenuti in maniera illecita. Prima di entrare in azione, gli investigatori hanno notato il commerciante nascondere la merce tra gli scaffali per venderla di volta in volta riposta in alcune scatole di scarpe. Denunciato il titolare, gia’ noto alle forze dell’ordine e residente in italia da diversi anni. I botti sono stati consegnati al nucleo artificieri dei carabinieri di Fiumicino che si occuperanno della perizia per poi farli brillare.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *