Senza tamerici

Via delle Tamerici, ormai, di arboreo ha soltanto il nome.  “Nell’arco di circa 40 anni – spiegano gli agricoltori della zona – dalle strade di Maccarese sono spariti gli alberi, caduti a causa del forte vento o abbattuti per vari motivi.  Centinaia di pini, lecci, platani, frassini, olmi, pioppi, farnie ed eucaliptus sono letteralmente scomparsi col tempo.”  “Oggi passando in viale di Porto e in via della Pineta di Fregene si vedono solo decine di ceppi; mentre via delle Tamerici dovrebbe cambiare nome, perchè non c’è più una pianta di tamerice – commentano i residenti della zona, che si chiedono – perchè non ripiantumare gli arbusti che sono stati tagliati?”  Nelle ultime settimane, il Comune di Fiumicino ha avviato un’importante operazione per la messa in sicurezza delle alberature su tutto il territorio. Gli operai della ditta incaricata stanno procedendo con le potature e con abbattimenti mirati.  Anche in questo caso, purtroppo, si parla di ripiantumazione solo per la pineta di Fregene e per il parco di Villa Guglielmi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *