Rogo Fiumicino

Dopo sei mesi di indagini, si e’ chiusa l’inchiesta della procura di Civitavecchia sull’incendio del 7 maggio scorso all’aeroporto “Leonardo da Vinci”.  Sul banco degli imputati rischiano di finire dieci persone ritenute, a vario titolo, responsabili del rogo che ha distrutto il terminal 3 e dei disagi che ne sono seguiti.  Tra gli indagati figurano l’amministratore delegato di Adr, il direttore locale dell’Enac, il comandante dei vigili del fuoco di Fiumicino, un dirigente della Asl Roma/D e quattro operai della ditta che aveva in appalto la manutenzione dei locali dove si sono sprigionate le fiamme.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *