Rinvio a giudizio

Il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, ha diffuso una copia del rinvio a giudizio per calunnia giunta al dirigente del PD che aveva denunciato il comune e i suoi funzionari per la mancata realizzazione della festa dell’unita’. Nel testo si legge che le accuse rivolte all’amministrazione sono false. “E’ stata proprio quella denuncia a portare gli inquirenti a svolgere le proprie indagini, le quali hanno poi fatto emergere la verita’ – ha dichiarato il primo cittadino – ovviamente mi costituiro’ parte civile”.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *