Rete di pedofili

La Polizia Postale di Bolzano ha scoperto una rete di pedopornografia che agiva su una piattaforma on line.  In totale sono finite in manette dieci persone tra le quali anche un pensionato 60enne di Ardea.  Gli agenti hanno sequestrato un ingente quantitativo di materiale informatico prodotto mediante lo sfruttamento sessuale di minori. Le indagini hanno preso il via nel 2016 dopo l’arresto di un 38enne trovato in possesso di video e immagini che contenevano esibizioni sessuali di minorenni.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *