Rete abusiva

 

 

La squadra nautica della Polizia di Fiumicino ha recuperato una rete da pesca lunga 150 metri. Il “tramaglio” e’ stato individuato in corrispondenza della foce del tevere, in zona interdetta a qualsiasi attivita’.  Priva dei segnali previsti dalla normativa, la rete rappresentava uno sbarramento pericoloso per la navigazione.  Subito dopo il sequestro, gli agenti hanno avviato una serie di accertamenti per rintracciare i pescatori abusivi.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *