Rapinatori in manette

A conclusione di serrate indagini, i carabinieri di Pomezia hanno arrestato due romani di 23 e 26 anni per aver rapinato la sala slot di Viale Francia,  a Torvajanica.  Fingendosi un avventore occasionale, uno dei malviventi ha distratto il personale permettendo l’ingresso del complice. Con il volto travisato e armato di pistola si è fatto consegnare l’incasso. Preso il bottino, che ammonta a circa 8mila euro, si sono dati alla fuga. Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza i militari sono riusciti a rintracciare i ladri nelle rispettive abitazioni di Ardea e Pomezia. Durante le ricerche e’ stata ritrovata la pistola –  priva di tappo rosso, completa di caricatore e senza cartucce – nascosta in un generatore elettrico, mentre in un cassonetto hanno rinvenuto gli indumenti indossati durante l’azione criminosa.  Recuperata anche parte della refurtiva.

 

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *