Rapinatore solitario

Impugnando un grosso coltello e col volto coperto da un berretto di lana, ha rapinato prima una banca e poi il vicino panificio.  Al termine di una breve ma intensa attivita’ di ricerca, i carabinieri di Pomezia hanno arrestato un italiano incensurato che in pochi minuti aveva seminato il panico in via salvo d’acquisto. L’uomo e’ stato rintracciato a Yorvajanica, alla guida dell’auto con la quale era riuscito a fuggire.  La refurtiva e’ stata recuperata e riconsegnata; mentre il rapinatore ora si trova nel carcere di velletri.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *