Processo Vannini

Si è tenuta, in Corte D’Assise, la seconda udienza del processo per la morte di Marco Vannini, il giovane ragazzo di Cerveteri morto a Ladispoli a causa di un colpo d’arma da fuoco. Importante la deposizione rilasciata dal barelliere del 118: “Il medico – ha dichiarato  – ci ha riferito che Ciontoli gli aveva detto di aver sparato e di non dirlo a nessuno”.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *