Pomezia incatenato

Un uomo si e’ incatenato questa mattina davanti all’ingresso del comune di Pomezia. Con se’ aveva un cartello, attraverso il quale ha accusato il sindaco Fucci e gli assistenti sociali di aver fatto promesse e di non averle mantenute. Sto malissimo,ho dormito al freddo insieme ai cinghiali・ la scritta sul cartello. Il signore e’ stato poi avvicinato dal vicesindaco serra che gli ha parlato delle misure poste in essere dall’amministrazione per cercare di trovare una soluzione sia per l’abitazione che per il lavoro.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *