Padre violento

Dopo l’ennesima lite, chiamano il 112 e fanno arrestare il padre violento.  Insulti e botte per una cinquantenne di Fiumicino, ma stavolta i figli – di 20 e 23 anni – hanno deciso di denunciare le vessazioni.  Giunti sul posto, i carabinieri hanno riportato l’uomo alla calma e poi lo hanno tratto in arresto per violenza domestica.  Ora si trova nel carcere di Civitavecchia.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *