Nuovo pozzo

Al via gli interventi per la realizzazione del secondo pozzo in località Stàtua, a servizio dell’acquedotto di Ladispoli. Il Consiglio comunale ha approvato la delibera per il finanziamento del dearsenificatore, già inaugurato, che garantirà un risparmio da impiegare proprio per il completamento dell’opera. Da oggi parte la ricerca del soggetto esterno che si occuperà dei lavori, ma non verrà effettuato alcun bando, in quanto l’importo stimato per la prestazione complessiva dell’incarico è inferiore ai 40mila euro. La Flavia servizi ha già provveduto allo studio delle caratteristiche dell’impianto, delle caratteristiche idrogeologiche dell’acquifero di alimentazione e ha richiesto alla Città Metropolitana di Roma Capitale l’autorizzazione alla ricerca di acque sotterranee mediante lo scavo esplorativo. Sempre nella medesima seduta del consiglio è stata garantita la copertura finanziaria per la gestione del servizio tributi, almeno fino alla fine dell’anno. Individuati infine i commissari comunali per la nomina dei giudici popolari: Quintavalle per la maggioranza e Forchetta per l’opposizione.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *