Motori in Israele

Si e’ materializzata la disfatta per i 240 lavoratori di Alitalia Maintenance Systems.  Ieri i primi quattro motori fermi negli hangar di Fiumicino sono partiti verso Israele per la riparazione.  Indignate le rappresentanze sindacali, che in una nota commentano cosi’: “Le dichiarazioni pubbliche dei giorni scorsi del presidente di Alitalia Luca Cordero Di Montezemolo, che rassicurava i lavoratori in protesta e le istituzioni coinvolte, si sono sciolte al primo raggio di sole.”

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *